Corsi e concorsi in Toscana

CHI È L’OPERATORE SOCIO SANITARIO?

L’Operatore Socio Sanitario è una figura professionale che lavora a supporto di persone che vivono in una condizione di disagio per motivi sociali, di disabilità o di malattia. Può trattarsi di bambini, adulti o persone anziane sia in contesti residenziali, in ambiente ospedaliero o presso il domicilio dell’utente. Questi servizi possono essere gestiti dall’azienda sanitaria locale, da cooperative sociali o da altri enti privati.

In particolare l’OSS dovrà avere le competenze adeguate per provvedere all’igene e alla corretta nutrizione degli utenti, aiutarli nella mobilizzazione e deambulazione e nel mantenimento della corretta postura, ma soprattutto deve essere in grado di intervenire stabilendo una relazione con gli utenti, spesso in contesti familiari o relazionali non facili.

Nello svolgimento della professione l’OSS si troverà a collaborare con educatori, fisioterapisti, medici con diversa specializzazione, infermieri e assistenti sociali. È importante quindi che l’OSS sappia documentare le proprie attività in modo adeguato, in modo che le altre figure professionali possano collaborare in modo proficuo.

Questa figura professionale è definita dal Ministero della Salute attraverso l’Accordo Stato Regioni del 22/02/2001. In precedenza questa figura era identificata ad altri due acronimi: OTA per l’area sanitaria e OSA per l’area sociale.

COME SI DIVENTA OPERATORE SOCIO SANITARIO?

La formazione degli operatori socio sanitari è affidata alle Regioni. In Toscana per diventare OSS è necessario svolgere un corso di 1000 ore presso l’ASL. Per chi avesse già la qualifica di addetto all’assistenza di base (ADB) è invece possibile accedere a un percorso abbreviato. Il costo per la partecipazione al corso di 1000 ore è di 1000 €, quello abbreviato invece costa 500 €.

Ogni anno la Regione Toscana pubblica un bando per l’accesso a questi corsi, che hanno un numero chiuso di partecipanti (in genere 30 persone per ogni edizione). La data delle prove di accesso può cambiare di anno in anno, ma spesso i bandi escono in gennaio e le prove vengono fissate in aprile. Per monitorare la pubblicazione di nuovi bandi per le province di Lucca, Massa-Carrara, Pisa e Livorno si consiglia di consultare la pagina della ASL dedicata.

Il settore socio-sanitario offre molte opportunità, e provvedere al benessere delle persone è un lavoro che può essere molto appagante, ma non è un lavoro per tutti.

Ci sono persone predisposte all’attività di aiuto, che sanno approcciarsi in modo positivo ai problemi e sanno quindi essere di supporto anche nei momenti più complicati.

L’esame di accesso al corso per OSS non è semplice. In ogni edizione sono tante le persone che restano escluse. Kleis Formazione ha elaborato un percorso formativo concentrato che aiuta i candidati nella preparazione, fornendo esempi e simulazioni delle prove d’esame con professionisti esperti del settore. Vai alla pagina del corso.



Categorie